La Legge Italiana sulla Cremazione
 

 

La nuova legge italiana (n. 130 del 30 marzo 2001) prevede tre possibilità:

  • Dichiarazione di volontà attraverso l’iscrizione ad un’associazione di cremazione legalmente riconosciuta
  • Volontà espressa con disposizione testamentaria presso un notaio
  • In mancanza di disposizione in vita, la volontà della maggioranza degli eredi aventi diritto espressa dopo il decesso all’ufficiale civile del comune di decesso o residenza.